Tesori nascosto dietro le saracinesche dei box abbandonati

box affariIl concetto made in USA di self storage sta prendendo piede anche in Italia, finalmente. Casaforte, ad esempio, offre un servizio di deposito temporaneo molto simile a quello in voga negli Stati Uniti, a cui poter accedere 24 ore su 24 con un apposito codice personale, a prezzi contenuti. Analogamente a come accade oltreoceano, è possibile scegliere le dimensioni del deposito, che possono variare da pochi metri quadrati ad interi magazzini, e scegliere la durata più congeniale all’utilizzo che se ne intende fare.

Ma quello che nel nostro Paese è ancora un miraggio è il giro d’affari che, negli Stati Uniti, ruota intorno alla vendita all’asta delle rimesse abbandonate. Negli USA, a differenza che nel nostro Paese, se il locatario non paga l’affitto del deposito o non si presenta al ritiro delle merci, il locatore può aprirlo ed appropriarsi del contenuto, per recuperare il credito.

Come evidenziato dal programma televisivo statunitense ‘Affari a tutti i costi’ (Storage Hunters), in onda su Discovery Channel, se il canone per l’affitto di un deposito non viene versato per un determinato periodo di tempo, il box viene ufficialmente dichiarato abbandonato e può essere messo all’asta. Il contenuto del magazzino viene venduto al miglior offerente, che ne diventa a tutti gli effetti proprietario e può rivendere gli oggetti, ricavandone talvolta un guadagno notevole. In Italia, spiace dirlo, ma siamo ancora nell’età della pietra da questo punto di vista.

Negli Stati Uniti, invece, intorno alla vendita dei magazzini pignorati c’è un vero e proprio giro d’affari. Il programma ‘Affari a tutti i costi’ vede come protagonisti l’agguerrita coppia di coniugi Brandon e Lori Bernier, che girano in lungo e in largo gli USA a caccia di depositi pignorati da accaparrarsi con impegnative aste con contendenti altrettanto agguerriti, che vogliono mettere le mani su ciò che si trova all’interno dei box abbandonati, a scopo di lucro. Dietro le saracinesche delle rimesse abbandonate, infatti, si possono nascondere dei veri e propri tesori. Dopo una brevissima valutazione, partono snervanti rilanci per conquistare il contenuti del box, tra cui si potrebbero celare cimeli di inestimabile valore, opere d’arte e pacchi di banconote.