La chat ora è sullo smartphone

chat e smartphoneGli italiani sono sempre più mobile ma, anche, sempre più amanti delle chat. Una generazione sempre più digitalizzata nonostante il paese sia ancora indietro rispetto ad altre potenze europee. Ma si sa, chi fa da se fa per tre e gli italiani, specialmente i più giovani, i costruiscono delle vere e proprie piattaforme digitali portatili.

Grazie agli smartphone di ultima generazione e alle mille app ad essi dedicate, infatti, è possibile avere tutto a portata di mano. In particolare un grande riscontro lo stanno ottenendo (alla faccia dell’età) le chat.

Oggi come oggi gli incontri in chat sono all’ordine del giorno. Ma cosa si cerca esattamente? In particolare i giovani che frequentano le chat e i forum lo fanno dallo smartphone e vogliono conoscere persone nuove, condividere le proprie emozioni e i pensieri che non riescono a tirar fuori nella vita reale dove il confronto faccia a faccia frena i più timidi.

Non a caso un famoso psicologo internazionale ha rilevato che molti giovani che trovano sul web un canale per sfogarsi ed esprimersi poi migliorano anche, sotto questo aspetto, nella vita reale.

Le chat di incontri, i forum, e il web in genere danno coraggio, fanno migliorare la consapevolezza di se e aiutano a tirare fuori le emozioni che siamo soliti tenere represse. Ma questo, ovviamente, a patto che non si smetta di relazionarsi con il prossimo anche al di fuori dal web. Con i moderni smartphone, infatti, il rischio è di essere sempre connessi.

Per questo gli esperti consigliano di spegnere, di tanto in tanto, pc, smartphone e tutto quello che ci rende connessi al mondo digitale. Inoltre, ci teniamo a sottolinearlo, è bene che i più giovani siano sempre monitorati per evitare che vengano a contatto con materiale e contenuti che non siano in linea con la propria età e per evitare soprattutto che finiscano nelle attenzioni di qualche mal intenzionato.

In conclusione possiamo dire che le chat di incontri, i blog, i forum e tutti i siti che vanno a formare quella immensa rete di informazioni e contenuti che è il web sono fatti di qualità e di enormi possibilità per migliorarsi professionalmente e come persone a patto, però che tutti noi ci impegniamo a renderlo un posto migliore.

Lo possiamo fare cercando di comportarci al meglio, contribuendo secondo le nostre possibilità a migliorarne la qualità e cercando di intervenire laddove pensiamo di poter offrire del valore aggiunto.