Come funziona la cessione del quinto dello stipendio

cessione quinto stipendioLa cessione del quinto dello stipendio è uno degli strumenti più importanti tra quelli messi a disposizione dal mercato del credito. Con la cessione del quinto si può ottenere un prestito in maniera estremamente veloce ed efficace senza dover perdere tempo in inutili pratiche burocratiche.

Inoltre bisogna sottolineare che con la cessione del quinto permette, anche a chi ha un protesto in corso o altri problemi come delle segnalazioni in crif, di poter accedere ugualmente al credito. Detto questo cerchiamo di capire come funziona la cessione del quinto e chi può utilizzare questo strumento per ottenere un prestito conveniente.

Come funziona la cessione del quinto

Per prima cosa cerchiamo di capire come funziona la cessione del quinto dello stipendio e perchè offra maggiori garanzie alla banca. Con questo strumento il datore di lavoro si impegna a trattenere, dallo stipendio del lavoratore, l’importo relativo alla rata di rimborso del finanziamento e a pagarla alla banca.

In sostanza non è il richiedente a pagare direttamente la rata ma il suo datore di lavoro attraverso una trattenuta in busta paga. Questo offre maggiori garanzie alla banca e permette di accorciare sensibilmente i tempi. La cessione del quinto può essere richiesta da tutti i lavoratori dipendenti (sia pubblici che di ditte private).

Prestiti per protestati e cattivi pagatori: è possibile?

Uno dei vantaggi più importanti della cessione del quinto dello stipendio è quella di poter essere richiesta anche da chi ha problemi di natura finanziaria. Se sei stato protestato o segnalato come cattivo pagatore non potrai accedere al credito chiedendo un normale prestito personale.

Al contrario per ottenere un finanziamento conveniente e in tempi rapidi ti sarà sufficiente richiedere una cessione del quinto presentando, presso la banca prescelta, i tuoi documenti d’identità, la tua busta paga e il gioco è fatto. A questo punto la banca farà una valutazione di massima del tuo datore di lavoro e, se non sussistono problemi, nell’arco di un paio di giorni si avrà il finanziamento pattuito accreditato sul proprio conto bancario.

Nel complesso, quindi, possiamo dire che la cessione del quinto è uno strumento davvero molto importante ed efficace che ti permette di ottenere un finanziamento a condizioni molto interessanti anche se sei protestato o segnalato in crif come cattivo pagatore.