Come investire in borsa senza stress

investire senza stressMolti non lo sanno ma gli investimenti in borsa sono una fonte incredibile di stress. Specialmente chi fa trading online a breve o medio periodo rischia di veder peggiorata la propria salute a causa dell’altissimo stress a cui si è sottoposti. Tuttavia esistono alcune soluzioni a questo inconveniente che può sopraggiungere quando si parla di investimenti nei mercati finanziari.

Attuando alcune semplici strategie, infatti, si può ridurre in maniera enorme il carico di lavoro del nostro sistema nervoso ottimizzando gli sforzi e, secondo molti esperti, massimizzando i propri risultati. E’ provato, infatti, che quando non siamo sotto stress le nostre scelte strategiche saranno più oculate e accurate.

Ecco, quindi, alcuni semplicissimi consigli che ti aiuteranno a restare tranquillo e a massimizzare i tuoi investimenti:

1) No investimenti a breve scadenza o intraday: gli investimenti sul breve periodo, o ancora peggio lo scalping o l’intraday, sono fatti per pochi. Se non sei tra i pochissimi fortunati che riescono a rimanere glagiali anche in questi contesti evita di sprecare tempo, salute e denaro in questa attività e concentrati solo su investimenti di medio periodo senza l’uso di leve finanziarie;

2) Stop loss / take profit: impostare sempre queste 2 funzioni per limitare le perdite ed evitare di bruciare una posizione inizialmente in gain. Meglio un gudagno limitato che rincorrere una chimera e ritrovarsi con una perdita;

3) Studiare una strategia: gli investimenti nei mercati finanziari non si fanno con le emozioni e le sensazioni. Studia una strategia, applicala e proteggi il tuo capitale con gli strumenti citati al punto 2. Dopo di che fai altro e rilassati.

4) Quanto investire: per ogni singola azione non si dovrebbe mai e poi mai arrivare ad investire più del 10% del proprio capitale. Questa è una regola fondamentale che va sempre rispettata;

Gli investimenti finanziari e in particolare il trading online, non sono un gioco. Il rischio è sempre e comunque molto alto e il numero di persone che ha bruciato i propri risparmi è di gran numero maggiore rispetto ai pochi che riescono a viverci.Il consiglio, quindi, è quello di fare un passo alla volta, studiando un metodo e applicandolo senza farsi dominare dal cuore e dall’istinto.