Fare videoconferenza a casa? Ecco come trasformare la vecchia TV

videoconferenzaInizialmente le videoconferenze le si facevano da computer a computer, nell’ambito di una stanza di casa o magari in ufficio, e spesso e volentieri finivano per risultare anche piuttosto sacrificate tra segnali audio non perfetti, ricezione delle immagini non poi così accurata e visualizzazione dello schermo ridotta a un display di pochi pollici. Anche questa tecnologia, però, ha compiuto grandi passi in avanti e fortunatamente ha avuto modo di far suoi strumenti, tecniche e dettagli capaci di proiettarla nei tempi moderni.

Il fatto stesso di poter fare una videoconferenza da casa con uno schermo grande tanto quanto quello della televisione del salotto, ad esempio, è una chiara dimostrazione di come questa tendenza non solo sia reale ma di come stia divenendo sempre più popolare! Per trasformare la TV di casa in uno schermo tramite il quale poter tenere una videoconferenza, infatti, è sufficiente far uso di una webcam apposita che possiamo rinvenire nei molti negozi specializzati in materia (tra i quali ezdirect è probabilmente uno dei più noti in Italia): si acquista l’apparecchio più adatto alle nostre esigenze magari prestando attenzione alla risoluzione tramite la quale proietterà poi le immagini (meglio se non si scende sotto l’HD), e si procede poi col controllare che vi siano uno o più microfoni incorporati atti non solo a trasmettere i suoni ma anche tesi a diminuire il rumore ambientale.

Ma un’attenta guida all’acquisto non esula anche dal valutare una serie di “fattori accessori”: la webcam su cui stiamo per puntare la nostra intenzione di acquisto ha già il software Skype preinstallato? Si collega ad internet tramite cavo Ethernet o dispone anche di una più comoda linea Wi-Fi? L’apparecchio si collega facilmente al televisore di casa tramite la classica entrata HDMI, e soprattutto, è facile da impostare oppure richiede dei settaggi particolari che faremmo bene a considerar pane per i soli addetti di settore?

Sono perciò molte le variabili da considerare in fase di acquisto. Ma questo passo risulta essere fondamentale non solo per arrivare a godere di un prodotto funzionale e soddisfacente sotto ogni punto di vista, ma anche per far sì che la spesa sostenuta per la compera non si riveli col passare del tempo come una fregatura bella e buona! D’altro canto non dimentichiamo che le webcam studiate per trasformare un qualunque televisore di casa in uno strumento di trasmissione videoconferenze, non sono mica gratis, anzi!