La polizza su misura la scelgo su internet

Grazie ai comparatori assicurativi il risparmio è garantito

guadagnareSe è vero che il risparmio è la prima forma di guadagno talvolta sono sufficienti anche pochi e semplici consigli per tagliare sulle spese. Alleggerire il budget famigliare, ad esempio, non è un’impresa titanica ma facendo attenzione ai costi della spesa per il cibo, alle bollette, ai tanti servizi, scegliendo accuratamente i gestori, è possibile fare la differenza e garantirsi un notevole risparmio.

In fatto di acquisto di articoli e servizi un consiglio interessante può essere quello di considerare con attenzione il potenziale offerto da internet. Lo shopping online garantisce un risparmio notevole su un’ampia gamma di articoli.

Con un semplice click, restando comodamente seduti sul divano di casa, si possono effettuare gli acquisti più interessanti ed economici. La rete web offre opportunità degne di nota anche in merito alla sottoscrizione di polizze assicurative. La chiave di volta per assicurarsi un cospicuo risparmio arriva dai comparatori assicurativi on line.

Le pagine web vedono un’ampia presenza di aggregatori, che consentono di chiarirsi notevolmente le idee prima di sottoscrivere una polizza, di un qualsiasi ramo assicurativo. In pochi minuti di ‘navigazione’ i comparatori garantiscono un confronto chiaro ed esaustivo.

Inserendo i dettagli e la tipologia della polizza, che si intende sottoscrivere, il comparatore è in grado di sottoporre i prodotti assicurativi più convenienti, in perfetta linea con le esigenze sottolineate dall’utente. L’elemento di risparmio è diretta conseguenza del confronto fra i preventivi delle diverse compagnie assicurative, operazione che si può compiere direttamente dal proprio computer senza contattare le compagnie, ed ottenendo un prodotto personalizzato in base alle proprie esigenze. E’ infatti possibile richiedere una polizza su misura, corredata da tutta una serie di garanzie accessorie.

Di norma i comparatori sono siti che pubblicizzano le offerte delle compagnie assicurative, ma non eseguono direttamente le operazioni di sottoscrizione delle polizze, per quelle rimandano al portale internet dell’assicuratore.

Gli aggregatori sono nati nel settore delle assicurazioni RC auto ma con il tempo sono diventati un servizio ad uso e consumo di tutte le aree assicurative. Come stabilisce il report dell’Osservatorio eCommerce B2c Netcomm del Politecnico di Milano in Italia gli acquisti on line sono cresciuti nel 2015, con un incremento del 16% rispetto al 2014, arrivando a quota 16,6 miliardi di euro. Un aumento di fatto resosi possibile anche grazie all’attività svolta dai comparatori assicurativi. Fra le presenze più interessanti della rete troviamo quella di miossicuratore.it, che garantisce un confronto a tutto tondo, gestendo le assicurazioni in un pannello unico per facilitare le operazioni di confronto.