Musica gratis con Spotify, è legale?

spotifyAscoltare musica gratis su PC o smartphone con l’innovativo servizio Spotify è un’azione che ha rivoluzionato il mondo del web negli ultimi anni. Ma il vero quesito che si pongono i naviganti, quando si trovano una playlist universale sul proprio computer senza aver scaricato nulla, è se l’utilizzo di questo programma è legale oppure presenta violazioni di copyright.

La verità è che Spotify è legale. Non ci sono dubbi a riguardo e per questo motivo teniamo a darvi con la massima tempestività una risposta definitiva alle perplessità che giustamente potreste avere trovandovi di fronte ad un tale sistema per sentire musica gratis su internet.

L’ambizioso progetto guadagna attraverso la pubblicità inserita tra una canzone e l’altra (per toglierla è necessaria la creazione di un account premium con canone mensile), con la quale il sito paga tutti i diritti di copyright per concedere agli utenti la possibilità di ascoltare senza limiti tutte le canzoni che vogliono.

Essendo legale, Spotify è dunque la rivoluzione della musica contro la pirateria: un servizio gratis che consente agli artisti di guadagnare indirettamente tramite i clic degli utenti che desiderano ascoltare il brano del loro cantante preferito.

Una novità che non può non coinvolgere tutti i giovani emergenti che faticano a trovare la propria strada nel mondo della musica ma, allo stesso tempo, accontenta anche i tantissimi fruitori di canzoni che non possono o non vogliono spendere cifre folli per un cd.