Cosa fare e vedere ad Alghero

alghero sardegnaCome moltissime altre città e località della Sardegna, Alghero si distingue per l’offerta turistica di alto livello ed in grado di offrire splendidi borghi medioevali con bellezze dell’architettura antica, ma anche spiagge mozzafiato da fare invidia a sogni oltreoceano come Maldive e Caraibi. La città offre percorsi naturalistici meravigliosi come il Parco naturale di Porto Conte e la Riserva Marina di Isola Piana, dove poter passeggiare alla scoperta di una macchia mediterranea ricca e ben conservata, oltre alle favolose spiagge protette in riserve naturali e considerate patrimonio naturalistico italiano ed alle aree archeologiche di grande rilievo.

Il centro storico mostra ancora i resti di quella che era una roccaforte militare, motivo per il quale venne edificata Alghero, come le sette Torri difensive e ai resti delle antiche mura, visitabile anche attraverso il pittoresco trenino catalano che attraversa il borgo antico e le pittoresche strade del centro. Mete obbligate sono i luoghi del culto come la Cattedrale dedicata a Santa Maria in Piazza Duomo con il caratteristico campanile a punta, la Chiesa di San Francesco, la Chiesa della Misericordia, la Chiesa del Carmelo risalente al XVII secolo e la Chiesa della Madonna del Rosario con il Museo d’Arte Sacra con importanti mostre di oggetti preziosi e marmi di alto valore.

Di grande importanza sono anche gli edifici storici di Alghero che conservano preziose testimonianze di eventi passati come i palazzi con ornamenti gotici come il Palazzo del Pou Salit e Palazzo Peretti, oppure Palazzo Machin, uno dei più importanti della città con architetture gotiche e rinascimentali e rifiniture d’alto pregio. Lungo il litorale è possibile anche avvistare le incantevoli ville in stile liberty come Villa Sella che nel passato ospitarono feste, cerimonie ufficiali e soggiorni di famiglie reali importanti. Nel centro storico vengono organizzate sagre, manifestazioni culturali, eventi musicali e mostre enogastronomiche e dell’artigianato locale, soprattutto di gioielli fatti con il corallo, la cui lavorazione ha reso famosa Alghero a livello internazionale.

Alghero è anche sede di aree archeologiche importanti come il complesso nuragico di Palamvera con le famose torri ed un villaggio antico, la necropoli di Anghelu Ruju e quella di Santu Pedru entrambe costituite dalle tipiche domus de janas e le famose nuraghe di Sant’Imbenia. Per gli amanti della storia e della cultura è possibile visitare anche il Museo naturalistico Mare Nostrum Aquarium dove sono conservate esposizioni della fauna marina locale ed il Museo archeologico e storico Sella. La città è anche nota per le produzioni vinicole con cantine più volte premiate e per i piatti tipici di pesce elogiati in tutte le più importanti guide gastronomiche di cui apprezzano specialmente la lavorazione dell’aragosta.

La località è anche molto famosa per le spiagge vicine ben attrezzate e organizzate, nella maggior parte delle quali è possibile praticare anche sport acquatici e affittare canoe e pedalò oppure splendide gite in gommone alla scoperta di grotte marine e spiaggette paradisiache. Vi consigliamo la spiaggia delle Bombarde circondata da una ricca natura, la Spiaggia di Maria Pia con la tipica sabbia fina e chiarissima e le alte dune, la meravigliosa spiaggia di Poglina non semplice da raggiungere in quanto situata tra due pareti rocciose ma che vi ripagherà con le sue acquee cristalline e la sabbia bianca e fina. Da non perdere è anche la Spiaggia di Porto Ferro letteralmente circondata da dune di sabbia altissime, sormontate da un’antica torre di avvistamento in pietra, simbolo dell’antica fortezza che un tempo era Alghero.

La località è frequentatissima specialmente in estate ed ha subìto un aumento del turismo grazie alla ottima offerta turistica, alla qualità dei servizi e alle valorizzazioni che il Comune ha effettuato sui prodotti e sulle bellezze di Alghero, a partire dalle stesse strutture turistiche come alberghi e stabilimenti balneari.

Per gli amanti della vela sono numerosissime le scuole dov’è possibile noleggiare e prendere lezioni tra cui vi segnaliamo il Centro Velico Orion in via Roma 46, la J&B Sailing School presso la spiaggia Le Bombarde e l’Alghero Holiday’s Club in via Lido 14. Durante la sera le stradine del borgo si illuminano e si popolano di persone che amano consumare birre e drink presso le numerose birrerie, i pub e i famosi locali del centro, anche se per i più piccoli non sarà difficile trovare cornetterie, gelaterie e creperie di buona qualità. Per gli amanti della natura o per chi semplicemente non vuole il solito soggiorno in albergo, ci sono molti campeggi ben attrezzati e modici nei prezzi tra cui vi segnaliamo il campeggio Torre del Porticciolo in località Porticciolo, il campeggio “Calik” in località Fertilia ed il campeggio “Nurral” sempre in località Fertilia.

Alghero è facilmente raggiungibile grazie alla presenza di un aeroporto che la collega alle principali città italiane con i voli giornalieri della Meridiana Fly e al Porto, dove attraccano navi delle principali compagnie di navigazione come Tirrenia e Moby. Per muoversi all’interno della città ci sono i trasporti urbani attivi dalle sette del mattino alle 21 e 30, anche se si consiglia il noleggio di uno scooter o di un’automobile per essere più indipendenti e poter visitare tranquillamente alcune spiagge e località limitrofe che indubbiamente meritano una visita. Tra i numerosi ristoranti tipici vi segnaliamo “Al Vecchio Mulino” in via Don de Roma 7, “Borgo Antico” in via Zaccaria 12, “La Nuova Pergola” in via Fratelli Cervi 16 e “Villa Piras” in viale della Resistenza 10.