Le quote scommesse dei match delle italiane per la terza giornata di Europa League

europaleagueLa terza giornata di Europa League in programma giovedì 22 ottobre le 3 italiane (Lazio, Fiorentina e Napoli) scenderanno in campo per quelle che dovrebbero essere delle pure formalità, ma cerchiamo di analizzare più nel dettagli i 3 match.

LAZIO-ROSENBORG (ore 19)

Lazio-Rosenborg sarà l’unica delle tre partite che verrà trasmessa in chiaro su Mtv8. Fischio d’inizio previsto per le 19:00 all’Olimpico. Come abbiamo detto tutti si aspettano che questa partita serva solamente a formalizzare la qualificazione da parte dei biancocelesti che già comanda il girone in coabitazione con il Dnipro. Gli appassionati di scommesse sull’Europa League di certo non si faranno cogliere impreparati, ma anzi proveranno a tentare il colpaccio. Ed allora proviamo a dare uno sguardo alle quote proposte dall’operatore Paddy Power per Lazio-Roseborg: l’1 dei biancocelesti è quotata appena 1.40, mentre il pareggio 4.30 e il 2 per i norvegesi sale addirittura a 7.50.

FIORENTINA – LECH POZNAN

Quella di giovedì contro il Lech Poznan sarà probabilmente una Fiorentina votata all’attacco non solo per portare a casa i tre punti utilissimi che sarebbero utilissimi in ottica qualificazione, ma anche per mettersi alle spalle la sconfitta patita in campionato contro il Napoli pochi giorni fa. Paulo Sousa opterà per un mini turn over anche perché gli impegni del campionato sono più che importanti visto che al Franchi arriva domenica la Roma di Rudi Garcia. Le quote per questa sfida tutto sommato piuttosto alla portata per i viola vedono l’1 quotato, come per la Lazio, ad appena 1.40. Il pareggio sale a 4.80, mentre la vittoria del Lech Poznan appare piuttosto improbabile con la quota di 10.00

MIDTJYLLAND-NAPOLI

Il Napoli di Sarri sarà l’unica delle italiane impegnata in trasferta in questa terza giornata. la squadra danese del Midtjylland è un’autentica sorpresa in questo inizio di competizione visto che occupa la prima posizione proprio insieme ai partenopei con il punteggio pieno. Servirà da parte degli azzurri una prova di forza per far comprendere a tutti quali sono le reali ambizioni del club campano. Per questa sfida Sarri opterà, come di consueto, per qualche cambiamento nell’undici titolare dando spazio, ad esempio, a Gabbiadini al centro dell’attacco in modo da permettere a Higuain di riposare in vista degli impegni di Serie A. Le vittoria del Napoli in terra danese viene pagata 1.90, mentre il pareggio e l’1 dei padroni di casa sono dati rispettivamente a 3.40 e 4.00.